Flamingo nXt

easy rendering for Rhino in Windows

Rendering di un esterno

EN  DE  ES  FR  IT KR TW

In questo tutorial, analizzeremo alcune questioni relative al rendering di esterni architettonici. Con alcune regolazioni a livello dei materiali e dell'illuminazione possiamo migliorare un rendering di esterni.

Inizieremo da un modello a cui sono stati assegnati alcuni materiali e con illuminazione predefinita.

Immagine ad alta gamma dinamica (HDR)

L'uso di un file HDRI è ideale per ottenere un setup di illuminazione veloce. I file HDRI sono delle bitmap speciali che contengono informazioni sull'illuminazione.

Di default, nXt usa un setup tipo "Illuminazione da studio". L'illuminazione da studio usa un file HDRI per l'illuminazione e crea delle scene illuminate in modo uniforme da una luce morbida e diffusa.

NXT fornisce alcuni file HDRI; ne potrete comunque trovare degli altri su internet. Tra i file HDRI forniti troviamo un cielo terso, un cielo nuvoloso, un bosco, una spiaggia...

Per usare i controlli per la regolazione delle immagini:

1 Scaricare e decomprimere lo zip Exterior Rendering.zip. Aprire il modello HomeRender.3dm.

2 Renderizzare il modello. Si noti che i materiali sono già stati assegnati.

Il controllo Regola immagine della finestra di rendering viene usato per ottimizzare l'immagine.

3 Regolare la Luminosità e la Sovraesposizione dell'immagine durante il rendering oppure dopo aver arrestato il rendering.


L'effetto Sovraesposizione modifica l'aspetto dei punti più bianchi dell'immagine. Dopo aver aggiunto un po' di luminosità e sovraesposizione, noterete che l'immagine è più luminosa nel suo complesso e che la neve è più bianca, soprattutto nella zona in ombra.

 

Per usare lo schema di illuminazione per esterni:

Ora possiamo esaminare vari schemi di illuminazione. L'impostazione di illuminazione predefinita per gli esterni usa un sole ed un modello ideale di cielo. Quando si attiva questo setup, intervengono le ombre dirette del sole ed il cielo.

1 Nel pannello di controllo di Flamingo nXt, scheda Illuminazione , cliccare sul menu a discesa delle Impostazioni predefinite e selezionare Luce diurna esterno.

2 Renderizzare il modello.

Le ombre risultano più scure e più nette.

 

Impostazioni sole e cielo

Il controllo Azimuth consente di regolare la posizione del sole rispetto alla Terra. Il controllo Altitudine consente di regolare la distanza angolare del sole dall'orizzonte nel cielo.

Nota: Più avanti, ci sarà un controllo che consentirà di usare la latitudine e la longitudine reale di un edificio ed il momento del giorno e la data per collocare il sole. Questo controllo è attualmente disattivato.


Opzioni aggiuntive
  • Nuvolosità
  • Cielo
  • Intensità

Nuvolosità

In questo tutorial, useremo solo il controllo Nuvolosità. Si tratta di una buona soluzione per rendere una scena più realistica.

Il valore predefinito per la Nuvolosità è 0.00. Man mano che si aumenta questo valore, essendo il disco solare più ampio, le ombre diventano più morbide; la luce del cielo è più pronunciata, per cui le ombre sono più chiare ed il colore del cielo diventa più grigio.

Questo controllo è molto sensibile: un valore pari a 0.30 crea una leggera nuvolosità, un valore pari a 0.50 indica una nuvolosità moderata, mentre sullo 0.80 il cielo è completamente coperto di nuvole.

Per ammorbidire le ombre:

1 Impostare la Nuvolosità su 0.50.

2 Renderizzare il modello.

Luce indiretta

Un altro procedimento comune nell'illuminazione di esterni è l'uso della luce indiretta. Di default, la luce indiretta non viene calcolata per gli esterni. Essendo infatti molto forte la luce diretta del sole, un gran numero di scene esterne trarrebbero poco profitto dalla luce indiretta. I calcoli della luce indiretta rallentano i tempi di rendering. Ogni tanto, però, la luce indiretta può fare la differenza.
Per aggiungere luce alle zone in ombra sotto le gronde:

1 Nel pannello di controllo di Flamingo nXt, scheda Illuminazione , cliccare sulla scheda avanzato.

2 Nella scheda Avanzato , nel menu a discesa Metodo della sezione Indiretta, cliccare su Esterno.

3 Renderizzare il modello.

Nelle prime passate, l'illuminazione indiretta calcolata per l'esterno crea un disturbo nelle zone in ombra. Questa è l'immagine dopo 2 passate. Molte zone appaiono disturbate. Si tratta delle zone più influenzate dal calcolo della luce indiretta.
Dopo 15 passate, il disturbo risulta ridotto e le zone sottostanti le gronde
sono molto più vivaci. Questo procedimento è utile soprattutto quando si hanno costruzioni esterne con profonde rientranze o ampie sporgenze.


Per aggiungere alcune piante:

1 Dal menu Flamingo nXt, cliccare su Piante, quindi su Inserisci pianta.

2 Inserire una copia di varie specie di alberi o arbusti.

3 Copiare e scalare le piante inserite anziché inserire ulteriori piante. In questo modo, le dimensioni del file ed i tempi di rendering rimarranno gestibili.

4 Ora potete cambiare il materiale della superficie della neve.

5 Disattivare il metodo impostato nella sezione Indiretta nel punto precedente dell'esercizio.

6 Renderizzare il modello.



© 2014   Created by Scott Davidson.

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service